Zetter life


CHE DIRE?….
novembre 27, 2005, 3:54 p
Filed under: Il mio vecchio Blog

Ehhhhhhhhhhhhh che dire ragazzacci…… qui la vedo nera nera……..
sembrerà banale, ma avete presente quel botolo di Max Pezzali? beh a volte ho l’idea che mi dedichi canzoni nel luogo e nel momento giusto…
conoscete “senza averti qui”? dell’album “La donna il sogno e il grande incubo”?…
beh partendo dal presuposto che ero in macchina, appena tornato dal compleanno della coinquilina di voi sapete chi… (AUGURII ROOOOO!!!), mi stavo fumando l’ultima sigaretta prima di salire in casa e mi son detto mettiamo sta cassetta ceh è da un saccho che è qui a vegetare……….. che canzone mi parte?…..BRAAAAAAVIII!!!!
Lo stato d’animo mi cade sotto i tappetini della macchina all’istante!
Voi direte, ma cazzo te la sei andata a cercare, non potevi mettere qualcos’altro, che so un limp biskit o un vivaldi (che devo ancora capire chi cazzo lo ha messo nel porta oggetti!!).
Sta di fatto che la prima strofa descriveva perfettamente l’attimo in cumi mi trovavo circa 10 minuti fa.. per ciò riporto il testo tanto per farvi capire…

Ragassuoli…. nero nero eehh! CHE PALLEEE!!!

Non so’ che cosa fare il sonno se n’è andato e non tornerà un vetro da cui guardare il silenzio fermo della città
E ti vorrei chiamare si però a quest’ora ti arrabbierai e poi per cosa dire a metà io so che mi bloccherei
Perché non è facile forse nemmeno utile certe cose chiare dentro poi non escono, restano, restano
Vorrei dirti, vorrei ti sento vivere in tutto quello che faccio e non faccio ci sei, mi sembra che tu sia qui sempre
Vorrei dirti, vorrei ti sento vivere dovunque guardo ci sei tu ogni discorso sempre
tu ogni momento io ti sento sempre più
Seduta lì a parlare con i tuoi amici che bella sei mi sembra di impazzire per essere lì con te non so che darei
Ti vorrei far vedere tutti i miei foglietti e le lettere che ti vorrei spedire ma non ho il coraggio e non so perché
Perché non è facile forse nemmeno utile certe cose chiare dentro poi non escono, restano, restano
Vorrei dirti, vorrei ti sento vivere in tutto quello che faccio e non faccio ci sei, mi sembra che tu sia qui sempre
Vorrei dirti, vorrei ti sento vivere dovunque guardo sei tu ogni discorso sempre tu ogni momento io ti sento sempre più
Beh dopo ciò direi che è ora di andare a nanna, ciau ragassuoli
The Zetter
Annunci


…………………
novembre 23, 2005, 8:32 p
Filed under: Il mio vecchio Blog

………………MAI……



…I SOCI…
novembre 19, 2005, 1:41 p
Filed under: Il mio vecchio Blog

Ri seratina con i soci presenti all’appello:

Marcello (maurro, mauro reppetto, gallurese)
Max (malefix)
Giorgio (giorgione, lumacone)
Luca (luchino)
Aqui (aquiquecchia)
Loris (burriello, lorbis)
Mirko (bibu)
Roby (robben, bruce, poppy)
Gabriele (raghigno, drago)
Orazio (zzio, zio savoca)
Andrea (ovviamente The Zetter)

Assenti ingiustificati:

Stefano (ste, schifiato, dalmi, coniglio)
Giò (dife, il sommo, capo degli zii)
Luigi (gigi, lave)
Dany (bonga, longa, donga, monghino, mongyzzuka)
Barbara (baby)
Carlo (charles, bobo, primo)
Andre (charro)

Seratina tranquilla in colonne, si ringrazia AMELIA (o amalia?… non ricordo…)
successiva tappa da hot doggy (bastardi un timbrino solo!!)
chiusura serata con puttan tour con lorbis e bibu, mannaja non c’era nessuna/o troppo freddo! (mi spiace lo)

PS….. VOGLIO IL CITOFONOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! LORBIS FAI QUALCOSA!!

PPS mi scuso per la mancanza di qualche soprannome ma “IL DIARIO” come voi tutti sapete è stato buttato.

PPPS roby… giorgio…. rimanete dei coglioni!!



..IL GRANDE J HA COLPITO ANCORA..
novembre 17, 2005, 10:25 p
Filed under: Il mio vecchio Blog
VISO INTOCCABILE
Penso che andrò a farmi un giro adessomi sento un pò insicuranon voglio che nessuno mi seguaeccetto forse tepotrei farti felice,lo saise tu non lo fossi giàpotrei fare molte cose le faccio
a dir la veritàpreferisco il peggio di tecosì cattivo che devi avere una metà migliorelei non è proprio il mio tipoma penso che voi due siete per sempree odio dirloma voi siete perfetti insieme
va’ a farti fotteretu e il tuo viso intoccabileva’ a farti fottereper essere al primo postochi sono ioper dover contendere un tuo toccochi sono ioscommetto che non puoi neanche dirmi questo
due e trenta del mattinoe il serbatoio della mia macchina sarà presto vuotoluci al neon all’orizzontestrofinano i gomiti con la lunaun rifugio sicuro dell’insonnedove deep fryer’s è sempre apertola radio trasmettela top 20 delle canzoni countrye fuori sulla veranda the fly stripondeggia come una bandiera al ventolo sai, non ho nessuna vogliadi vederti ancoratu sembrerai una fotografia di te stessoscattata da molto molto lontanoe io non saprò cosa faree io non saprò cosa dire tranne
va’ a farti fotteretu e il tuo viso intoccabileva’ a farti fottereper essere al primo postochi sono ioper dover contendere un tuo toccochi sono ioscommetto che non puoi neanche dirmi questo
ti vedo e sono così perplessache cosa stavo pensandoche cosa penserò dopodove posso nasconderenella stanza dietro c’è una lampadache è appesa sopra il tavolo da biliardoe quando il ventilatore è accesoquesta ciondoladolcemente da un lato all’altroc’è una mutevole costellazionedi palle mentre stiamo giocandovedo Orione e non dico nullal’unica cosa che posso pernsare di dire è
va’ a farti fotteretu e il tuo viso intoccabileva’ a farti fottereper esistere al primo postochi sono ioper dover contendere un tuo toccochi sono ioscommetto che non puoi neanche dirmi questo
Grazie J davvero molto bella, per il piacere di Bri (e ti altri altri…. me compreso) ecco la traduzz, ne vale davvero la pena. Ciauzz


J HO TROVATO IL MODO DI TENERTI TESTA!!
novembre 12, 2005, 3:04 p
Filed under: Il mio vecchio Blog
CMQ.. A ME PIACE..
In one single moment your whole life can turn ‘round I stand there for a minute starin’ straight into the ground Lookin’ to the left slightly, then lookin’ back down World feels like it’s caved in – proper sorry frown Please let me show you where we could only just be, for us I can change and I can grow or we could adjust The wicked thing about us is we always have trust We can even have an open relationship, if you must I look at her she stares almost straight back at me But her eyes glaze over like she’s lookin’ straight through me Then her eyes must have closed for what seems an eternity When they open up she’s lookin’ down at her feet
Dry your eyes mate I know it’s hard to take but her mind has been made up There’s plenty more fish in the sea Dry your eyes mate I know you want to make her see how much this pain hurts But you’ve got to walk away now It’s over
So then I move my hand up from down by my side It’s shakin’, my life is crashin’ before my eyes Turn the palm of my hand up to face the skies Touch the bottom of her chin and let out a sigh ‘Cause I can’t imagine my life without you and me There’s things I can’t imagine doin’, things I can’t imagine seein’ It weren’t supposed to be easy, surely Please, please, I beg you please She brings her hands up towards where my hands rested She wraps her fingers round mine with the softness she’s blessed with She peels away my fingers, looks at me and then gestures By pushin’ my hand away to my chest, from hers
Dry your eyes mate I know it’s hard to take but her mind has been made up There’s plenty more fish in the sea Dry your eyes mate I know you want to make her see how much this pain hurts But you’ve got to walk away now It’s over
And I’m just standin’ there, I can’t say a word ‘Cause everythin’s just gone I’ve got nothin’
Absolutely nothin’
Tryin’ to pull her close out of bare desperation Put my arms around her tryin’ to change what she’s sayin’ Pull my head level with hers so she might engage in Look into her eyes to make her listen again I’m not gonna fuckin’, just fuckin’ leave it all now ‘Cause you said it’d be forever and that was your vow And you’re gonna let our things simply crash and fall down You’re well out of order now, this is well out of town She pulls away, my arms are tightly clamped round her waist Gently pushes me back and she looks at me straight Turns around so she’s now got her back to my face Takes one step forward, looks back, and then walks away
Dry your eyes mate I know it’s hard to take but her mind has been made up There’s plenty more fish in the sea Dry your eyes mate I know you want to make her see how much this pain hurts But you’ve got to walk away now It’s over
I know in the past I’ve found it hard to say Tellin’ you things, but not tellin’ straight But the more I pull on your hand and say The more you pull away
Dry your eyes mate I know it’s hard to take but her mind has been made up There’s plenty more fish in the sea Dry your eyes mate I know you want to make her see how much this pain hurts But you’ve got to walk away now


PENSIERI E PAROLE….
novembre 11, 2005, 3:03 p
Filed under: Il mio vecchio Blog



lacrima rossa

…Pensieri, parole, occasioni forse mancate, discorsi interrotti, situazioni imbarazzanti, atmosfere avvolte da una tenue complicit che diventano pesantemente insicure.
Come fare a capire dove si e cosa si vuole? Ho paura di non aver capito nulla, ma ancor di pi ho paura di aver capito tutto…


Dopo ci chiarisco, zetter non impazzito ma sinceramete terrorizzato di essere innamorato della persona pi speciale e pi irraggiungibile che esista a questo mondo.

…E se avessi sbagliato tutto?…

L’insicurezza una gran brutta bestia.
So che questo blog non lo legge nessuno, ma almeno mi sono sfogato (un poco)
come non mai i commenti sono ben accetti.

Notte a tutti

The Zetter



PAPA’.. PERCHE’?..
novembre 1, 2005, 11:24 p
Filed under: Il mio vecchio Blog


Perché “separato” si scrive tutto attaccato quando “tutto insieme” si scrive staccato ?

Perché “abbreviazione” è una parola cosi lunga ?

Perché i Kamikaze portano un casco?

Da dove viene l’idea di sterilizzare l’ago della siringa che serve per l’iniezione fatale ad un condannato a morte?

Perché i virus, che non hanno sesso, ci fottono cosi tanto ?

In caso di guerra nucleare, l’elettromagnetismo prodotto dalle bombe termonucleari potrebbe rovinarne le mie cassette video?

Qual è il sinonimo di sinonimo?

Perché non c’è un alimento per gatti al gusto di topo?

Se niente si incolla al Teflon, come si è riusciti ad incollare questo alla padella?

Perché le ballerine danzano sempre sulla punta dei piedi? Non sarebbe più semplice scritturare ballerine più alte ?

Voglio comprare un boomerang nuovo. Come faccio a sbarazzarmi di quello vecchio?

Perché i negozi aperti 24 ore su 24 hanno la serratura?

Perché gli aeroplani non vengono fatti con lo stesso materiale delle scatole nere degli aeroplani?

Come si fa a sapere se una parola nel dizionario è scritta sbagliata?

Come può avere dei nipoti Paperino se non ha ne fratelli ne sorelle?

Adamo aveva l’ombelico ?

Se Superman è cosi furbo, perché si mette gli slip sopra i pantaloni?

Se un gatto cade sempre dritto sulle proprie zampe, e una tartina imburrata cade sempre dalla parte del burro, cosa succede quando si incolla una tartina imburrata sulla schiena di un gatto e si lancia questo dalla finestra?

Su una navetta spaziale si viaggia alla velocità della luce,… e i fari?